Progressive web app: quali vantaggi offrono e perché sceglierle

Le Progressive Web App, l’ottima alternativa alle App native mobile. Leggi l’articolo per scoprire tutti i vantaggi delle PWA e le differenze con le App tradizionali.

Le Progressive Web App sono la grande novità del mondo delle applicazioni. Ecco cosa sono e perché offrono grandi vantaggi. 

Argomenti del post:

  1. Progressive Web App: cos’è?
  2. Le differenze tra Progressive Web App, App Native e App Tradizionali
  3. I vantaggi delle Progressive Web App
  4. Il futuro delle PWA
  5. Perché scegliere le Progressive Web App

Tra le ultime grandi novità nel mondo delle app ci sono le Progressive Web App, conosciute anche con l’acronimo PWA. Descrivendole con poche parole potremmo definirle come App in grado di integrare le funzionalità dei siti web con le migliori caratteristiche delle App native Mobile. Ma non è abbastanza.

Cosa sono nel dettaglio queste Progressive Web App? Perché sono così apprezzate? Quali vantaggi offrono rispetto alle App native Mobile? Ecco un articolo che cerca di rispondere a tutte queste domande.

Progressive Web App: cos’è?

Il termine Progressive Web App, facilmente traducibile nell’italiano “applicazione web progressiva”, indica un’App con funzionamento particolare, appunto progressivo. La prima azienda a proporre questo tipo di applicazione è stata Google, motivo per il quale solo il sistema operativo Android offre completo supporto di tutte le funzionalità delle progressive Web App.

Una Progressive Web App è definibile come un’applicazione progressiva in grado di funzionare non solo online ma anche offline. È accessibile inserendo l’URL sul browser di qualsiasi dispositivo predisposto per l’accesso ad Internet. La forza principale, nonché il motivo di grande interesse di quest’app, è la possibilità di essere fruibile anche quando non vi è nessun tipo di connessione Internet. In questi casi vi si può accedere ottenendo sul display un design molto simile all’App nativa (per accesso su Mobile) piuttosto che al sito web di riferimento (per accesso da PC). 

Questo è solo uno dei numerosi vantaggi che ci ha spinto a realizzare la PWA di Moretti, leader del mercato della prefabbricazione in cemento armato e legno lamellare.

Le differenze tra Progressive Web App, App Native e App Tradizionali

Come già accennato una Progressive Web App ricalca molte caratteristiche di una App nativa, benché si tratti di un’applicazione web responsive. Tra queste la possibilità di usufruire di quasi tutte le funzioni del dispositivo che viene utilizzato per la visualizzazione, come la localizzazione GPS, le notifiche push, il microfono o la telecamera. Anche l’utilizzo in sé è molto fluido (nel touch e nei tempi di reazione), e ricorda in toto il funzionamento di una App nativa. 

Ovviamente esistono delle differenze tra le due tipologie di applicazione. In primis la capacità di aggiornamento: se per una App nativa è spesso necessario procedere manualmente con l’aggiornamento, per una Progressive Web App questo avviene in automatico, appena vi è la connessione al server. Un’altra differenza di notevole importanza riguarda lo spazio di archiviazione richiesto. Le Progressive Web App ne richiedono veramente poco, a differenza delle native che necessitano di più memoria. 

Ci sono quindi diverse analogie ma anche evidenti differenze tra le App native e le Progressive Web App. Quest’ultime probabilmente sono più associabili, per caratteristiche e approccio, alle Web App tradizionali, anche se ovviamente potenziate nelle virtù. Come le Web App tradizionali non necessitano infatti di installazione e sono fruibili sui principali sistemi operativi per Mobile: Android, iOS e Windows Phone.

Scopri i nostri servizi web e app

I vantaggi delle Progressive Web App

Ed eccoci all’argomento più interessante: quali sono i vantaggi delle Progressive Web App? Vediamoli nel dettaglio:

  • Programmazione: programmare una Progressive Web App fa risparmiare tempo e denaro. Chi decide di implementare questa applicazione risparmia in termini di fatica operativa, di tempo impiegato e, cosa molto importante, di spesa economica;
  • Disponibilità: le PWA non necessitano di alcuna installazione, tantomeno di essere scaricate. Per poter averle immediatamente disponibili sul proprio smartphone come un’App nativa è sufficiente aggiungerle alla home;
  • Aggiornamenti: ogni App necessita di aggiornamenti. La caratteristica delle PWA è quella aggiornarsi ogni qualvolta il dispositivo si connette a Internet;
  • Memoria: se le App native necessitano di molto spazio per essere installate le PWA invece richiedono pochissima memoria. Nonostante questo mantengono un ottimo livello prestazionale;
  • Offline: come già ampiamente spiegato le Progressive Web App sono utilizzabili e consultabili anche offline, ovvero quando non vi è presente nessuna connessione alla rete;
  • Aperte: significa che le PWA non sono inserite negli App Store, ovvero sistemi chiusi in cui scaricare le App. Per utilizzare una Progressive Web App basta inserire l’Url o il nome dell’App nel motore di ricerca. Nonostante questo è da poco disponibile la possibilità di caricare le PWA all’interno del Play Store; questo è possibile per le PWA che utilizzano l’API TWA (Trust Web Activities), un sistema in grado di mostrare il contenuto web a schermo intero. 

Il futuro delle PWA

Lo sviluppo delle PWA negli ultimi tempi sta segnando la ricerca tecnologica del settore. Attualmente non si può asserire che le Progressive Web App siano in grado di sostituire le App native. Questo perché le App native vengono pensate e create per un determinato sistema operativo, fattore che ne aumenta le potenzialità di utilizzo. Allo stesso tempo però non tutte le App necessitano per forza di pescare a piene mani dalle potenzialità dei sistemi operativi. Esistono infatti applicazioni semplici e facilmente adattabili; ed è proprio questo il campo in cui le PWA avranno nel futuro enorme successo.

La parola Progressive sottolinea esattamente questo aspetto: capacità di adattarsi all’ambiente in cui un’App viene utilizzata. Il che significa che più i dispositivi, i browser e gli hardware utilizzati sono potenti, maggiore è l’efficienza restituita dalle PWA. 

Perché scegliere le Progressive Web App

Scegliere una Progressive Web App è quindi la strada del futuro in quanto si tratta di un’applicazione eclettica e adattabile. Se apriamo una PWA su PC abbiamo una normale applicazione Web, mentre se facciamo la stessa operazione su mobile otteniamo un’applicazione tale e quale ad un’App nativa. 

Ad incentivare ulteriormente l’utilizzo delle PWA ci sono poi i molteplici vantaggi: poche risorse per l’implementazione, aggiornamento automatico, poco spazio di memoria richiesto, possibilità di accedervi offline. A tutto questo si aggiunge un “look and feel” (ovvero come un utente percepisce visivamente e a livello di interazione un programma) ottimo, sempre più vicino a quello garantito dalle App native. 

Ecco quindi che le Progressive Web App si presentano come le applicazioni del futuro, un nuovo modo di pensare l’App in grado di soddisfare sia gli utenti che i creatori delle App. 

Scopri i nostri servizi web e app

Restiamo in contatto!

Facendo clic sul pulsante qui sotto, si consente a Welcome Digital di archiviare e utilizzare le informazioni per fornire il contenuto richiesto.